Antonio Scapini

Decorazioni e militaria tedesca della Seconda Guerra Mondiale

CONTATTI

info@antonioscapini.it
+39 392  3626615

Scapini Militaria Shop


    Progetto Certificazione

       

Questo progetto di certificazione è nato nel tempo appositamente per debellare la piaga dei falsi che, oltre che a cancellare il valore storico ed umano intrinseco ad oggetti che hanno più di 60 anni, rovinano anche il mercato del collezionismo. Il dottor Scapini è solo uno degli esperti stimati e riconosciuti che hanno deciso di supportare l'idea di certificare il materiale tedesco del periodo nazista.


Assieme a questa squadra vi è da ricordare che anche alcuni commercianti hanno dimostrato la loro serietà non temendo il confronto. Ad essi va la nostra stima totale per aver dimostrato la volontà di cambiare e migliorare il Collezionismo in Italia. Altri invece, che purtroppo hanno il solo scopo di lucrare, continueranno a proporre oggetti fasulli offrendo valutazioni "a occhio e croce".


Fino ad oggi decine e decine di Expertise sono già stati fatti, ma a fronte di ciò vi è da aggiungere che in moltissime richieste giunte per valutare l'originalità di decorazioni, uniformi, cappelli, documenti e quant'altro, gli articoli inviati si sono rivelati essere dei falsi.


       



Collezionare è una passione che merita il massimo rispetto e necessita di uno studio molto approfondito. Affidarsi a ciarlatani significa sprecare tempo e denaro ed andare incontro a delusioni colossali. In Italia finalmente la situazione in parte è già cambiata, ma noi contiamo di migliorarla ancora, perseverando in questo progetto e promuovendo lo studio. Con lo studio infatti si hanno prove oggettive e dati concreti per dimostrare l'originalità o la falsità di un oggetto, mentre chi valuta "a occhio" non ha né prove, né certezze a supporto di quanto afferma. Lo studio è sempre alla base di ogni progetto ben riuscito, è per questo che noi promuoveremo sempre l'acquisto di libri specifici, perché solo così si crea nel collezionista quella coscienza critica che gli serve per poter affrontare con più mezzi questo sempre più pericoloso mercato.